Soffio

frasi_r5_c1

 

 

 

Dall’intuizione del monaco Muhen, è nato questo semplice e valido metodo di cura che trasforma il “dolore” in “energia in movimento”, attraverso il potere del prana contenuto nel respiro.


Terapia del soffio

La pratica, semplice ed efficace, messa a punto dal monaco Muhen, costituisce uno studio sempre nuovo e vivo dell’energia, delle sue leggi e continue trasformazioni negli esseri viventi.

Muhen ha trascorso gran parte della sua vita nell’impegno personale in tale direzione, lasciandoci il “compito” appassionante di continuare ad approfondire questa “via senza limiti”.

Sperimentare questa pratica non è difficile e ognuno può apprenderla:alla base è la ripetizione di cicli di 21 soffi.

Se associata ad altre forme di di sostegno energetico, ne aumenta i benefici; non ha controindicazioni.

La sua efficacia sta nel praticare il soffio naturalmente, senza sforzo, a proprio agio nel fluire della Vita.


Prana, energia, soffio vitale

Fiato, vita, vento, energia, alito, anima, respiro, soffio…tante sono le definizioni, più o meno poetiche, di indicare il prana:

“È grazie al prana che gli dei respirano e così pure gli uomini e gli animali:perchè il prana è la vita degli esseri, ed è perciò che è chiamato Vita Universale…” da Taitiria Upanishad.

Il prana nell’individuo è una parte del respiro cosmico, con il ritmo costante che sostiene i cicli delle maree, le orbite dei pianeti…

Nell’aria il prana è la componente energetica presente, insieme all’ossigeno e all’azoto.Onnipervadente, è proprio quel ‘quid’ difficilmente misurabile che innesca la pulsione alla vita nei composti degli elementi. È l’energia nascosta o potenziale che esiste in tutti gli esseri. “Ciò che è lo spirito del respiro è l’Io intelligente;ciò che è l’Io intelligente è lo spirito del respiro, perchè insieme vivono in questo corpo e insieme lo abbandonano.”

Noi ci troviamo ad esistere in un Universo di prana e ogni essere vivente è un piccolo vortice in questo oceano. Nella vita è proprio la capacità di attirare dentro di sè il prana e trasformarlo, utilizzarlo ed esprimere il risultato di questa alchimia all’esterno, interagendo con l’ambiente circostante.

Nell’armonica danza della Vita, tutto fluisce libero finchè, per svariati fattori, non ci sono intoppi, ostacoli, interruzioni a questo Respiro Cosmico.

È allora che, nell’essere umano ad esempio, compaiono disagi, tensioni, segni di disarmonia, dapprima passeggeri, ma se non considerati, tendono a fissarsi; in tali casi, il Soffio può essere di grande aiuto per ritrovare la strada verso l’armonia nel fluire. Buona pratica a tutti…
Lisa Pinzan